Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni

Le Città alpine costruiscono per il futuro

24/10/2013

Con il progetto internazionale Alpstar l'associazione "Città alpina dell'anno" si impegna per una maggiore protezione del clima - e mette in evidenza esempi di architettura esemplare nelle Città alpine dell'anno.

Una chiave per la soluzione dei problemi climatici è offerta dal settore dell'edilizia: nelle Alpi i consumi domestici sono superiori a un terzo dell'energia finale. Per sfruttare meglio il grande potenziale del settore delle costruzioni per la protezione del clima, le Città alpine si sono incontrate a Gap/F per uno scambio di conoscenze ed esperienze. Il seminario, organizzato nell'ambito del progetto Alpstar, ha approfondito il tema "Il comune come committente: costruire e ristrutturare in modo climaneutrale nelle Alpi".
L'innovazione nell'edilizia non è certamente un tema nuovo per le Città alpine dell'anno. A Gap lo hanno dimostrato presentando diversi casi di architettura esemplare. I poster della mostra possono essere scaricati dal sito dell'associazione. Il progetto Alpstar è cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale nell'ambito del Programma Spazio alpino.
Buoni esempi e ulteriori informazioni: www.alpenstaedte.org/en/projects (en), www.alpenstaedte.org/it/attualita/notizie target="_blank">http://http://www.alpenstaedte.org/it/attualita

Gap Chambéry Brig-Glis Sondrio Sonthofen Herisau Trento Bolzano Bad Reichenhall Bad Aussee Belluno Villach Maribor Idrija Annecy Lecco Chamonix Tolmin Tolmezzo karte_alpen.png

 

 

 

 
Strumenti personali